Il mio nome è Fabrizio Muzi, Andrologo specializzato in chirurgia generale fin dal 2009. Mi occupo di patologia urologica e andrologica e di tutte le patologie che coinvolgono i reni, la vescica, i genitali maschili o la prostata. Mi interesso di disfunzione erettile, disturbi sessuali, disturbi dell’eiaculazione e della malattia di lapeyronie (induratiopenis plastica) ma anche di gasterapia nel trattamento di patologie urologiche e andrologiche (ossigeno ozonoterapia e carbossiterapia). Le patologie che coinvolgono l’apparato genitale comportano spesso grande imbarazzo nei pazienti che, inevitabilmente, tendono a sentirsi soli, abbandonati e limitati.

Il mio lavoro mi ha insegnato ad essere un ottimo ascoltatore, ricco di empatia e comprensione nei confronti di tutti i miei pazienti; la comunicazione tra paziente e medico è fondamentale per riuscire a comprendere a pieno la situazione clinica di interesse e poter sviluppare insieme un rapporto di fiducia reciproca.

Coloro che varcano la soglia del mio studio sono tendenzialmente uomini di mezza età ma, sorprendentemente, molte delle patologie di cui mi occupo possono colpire pressappoco tutte le fasce di età.

Uno dei miei punti di forza riguarda l’approccio biopsicosociale, cioè quello che si avvale della collaborazione di più figure professionali affinché il problema venga osservato non solo da un punto di vista biologico, ma anche in prospettiva più ampia, prendendo in considerazione con molta serietà l’aspetto psicologico del paziente ed i fattori sociali che lo riguardano.

Le problematiche di cui mi occupo non si riferiscono solo alla fisiologia o alla patologia, bensì coinvolgono la persona nella sua interezza: quando si trattano patologie oncologiche o disturbi come il deficit erettile occorre andare ben oltre la fisiologia e scavare in profondità affinché le radici del problema vengano estirpate completamente. Il valore della componente psicologica e sociale è in grado di compromettere l’aspetto fisico molto più di quanto si possa credere ed è per questo che il mio approccio professionale abbraccia equamente ogni sfaccettatura dei miei pazienti. Riuscire a guardarsi dentro è il primo passo per la guarigione poiché il contesto esteriore (sociale) – ma soprattutto quello interiore (psicologico) – si riflette negativamente sul corpo: questo comporta un’analisi totale dei pazienti che si affidano a me, poiché è di estrema importanza una completa risoluzione dei conflitti personali.

Il mio ruolo dunque è quello di ragionare insieme al paziente, fornire le più esaurienti informazioni al fine di riuscire in una buona diagnosi – che è alla base di una terapia efficace.

Iscritto all’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Roma Posizione numero: 53595 – P.IVA:08690561009

Dott. Fabrizio Muzi Roma
Dott. Fabrizio Muzi Roma
Dott. Fabrizio Muzi Roma

Percorso di Studio e Specializzazione

  • 2003 – Laurea in Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
  • 2004 – Università degli Studi di Roma “La Sapienza” Abilitazione Professionale
  • 2008 – Master I° Livello in Laparoscopia Ospedale Baggiovara, Modena
  • 2009 – Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” Specializzazione in Chirurgia Generale
  • 2009 – Ospedale S. Eugenio di Roma Inizio carica Medico presso il Reparto di Urologia
  • 2011 – Università di Camerino Master in Medicina Estetica
  • 2012 – Istituto di Alta Formazione di Roma Master in Ecografia Internistica e E-Fast
  • 2012 – Università di Pisa Master in Andrologia
  • 2013 – Istituto Alta Formazione di Roma Master in Ecodoppler Vascolare
  • 2013 – Università di Trieste Master in Andrologia chirurgica e DIG
  • 2017 – Istituto di Alta Formazione IAF, Roma Corso di Ecografia Muscolo-Scheletrica
  • 2017 – 2018 Istituto di Sessuologia Clinica, Roma Master in Consulente di Sessuologia Clinica
  • 2018 – Università degli Studi di Roma “La Sapienza” Master di Andrologia Chirurgica e Protesica

Interviste, Speciali e Rubriche

Intervista al Dott. Fabrizio Muzi – RadioRadio – Cistite